Il valore di un sorriso


"Donare un sorriso rende felice il cuore. Arricchisce chi lo riceve senza impoverire chi lo dona. Non dura che un istante ma il suo ricordo dura a lungo. Nessuno è così ricco da poterne fare a meno né così povero da non poterlo donare. Il sorriso crea gioia in famiglia, da' sostegno nel lavoro ed è segno tangibile di amicizia. Un sorriso dona sollievo a chi è stanco, rinnova il coraggio nelle prove e nella tristezza è medicina. E se poi incontri chi non te lo offre sii generoso e porgigli il tuo: nessuno ne ha così bisogno di un sorriso come colui che non sa darlo." Qualcuno avrà già letto questo scritto, qualche anno fa girava molto via Internet, come posta elettronica. Probabilmente ci sarà chi, leggendo queste poche righe, si starà chiedendo come mai noi di Respiro Vivo segnaliamo proprio questa cosa. Personalmente lo trovo molto bello e vero, per cui lo ripropongo come un buon metodo per stare meglio, per stare bene, e poi chi mi conosce sa che durante le sedute di stretching (sempre sorridendo, colgo l'occasione per ringraziare tutte le persone che hanno partecipato alla Giornata di Stretching a Coppie del 20/01/08 svoltasi a Ciriè c/o lo Studio Ka di Claudia Melandri e per ricordare loro che il 16/03/08 si replica) ripeto sovente di sorridere durante l'esecuzione degli esercizi proposti. Un sorriso rende tutto molto più scorrevole, per cui anche facendo "allungamento" (la traduzione di Stretch, in inglese, è allungare, distendere) questo piccolo grande accorgimento può aiutare ad andare oltre i propri limiti fisici del momento con meno sforzo. A volte, durante gli incontri di stretching, dico che se non si riesce a sorridere con la bocca, quindi in modo anche visibile, di cercare almeno di farlo dentro, nel proprio interno e questo di solito fa si che persone si mettano a sorridere anche con gli occhi ! Ecco, ho svelato un piccolo scherzo che utilizzo per alleggerire le tensioni, ma vi assicuro che è a fin di bene e che funziona. Come dice qualcuno: provare per credere. Buon sorriso a tutti. Giorgio